0

Samsung vorrebbe inserire degli annunci pubblicitari nella schermata di sblocco degli smartphone per abbassare i prezzi degli smartphone.

Si sa, la pubblicità è l’anima del commercio, ma forse Samsung ha preso questa massima troppo alla lettera. Oramai siamo circondati dalla pubblicità. Essa permette di dare servizi gratuiti agli utenti e nel contempo dà la possibilità alle aziende di crescere.

Però questo meccanismo in alcuni casi tende ad essere troppo aggressivo se non limitante. Pensate a quei siti dove l’annuncio pubblicitario è total screen e per alcuni secondi non è possibile saltare la pubblicità. Se ci pensate è un piccolo prezzo da pagare per usufruire dei contenuti di quel sito. Ma è davvero necessario che sia così invasiva e limitante?

Sembra di si. E pare la pensi così anche Samsung.

Come bloccare PopUp pubblicitari su Android
pubblicità ovunque

Un po’ più di semplici rumors

In rete è da un po’ che circolano queste voci ma nelle ultime settimane sono diventate sempre più consistenti. Sto parlando delle voci secondo cui Samsung avrebbe intenzione di inserire all’interno dell’interfaccia utente dei suoi smartphone degli annunci pubblicitari sulla schermata di sblocco.

Queste voci parlano di dover attendere 15 secondi prima di poter sbloccare lo smartphone. In pratica in quei secondi bisogna guardare lo spot pubblicitario senza la possibilità di skipparlo.

Se ti guardi tutta la pubblicità puoi sbloccare il telefono, altrimenti…niente devi guardartela per forza.

Xiaomi
Samsung si sarebbe ispirata a MIUI 12

Le prove

È possibile trovare in rete degli screeshot dove si vedrebbe una bella pubblicità sulla lock screen. Onestamente quando ho visto queste immagini mi sono usciti gli occhi dalle orbite. Ho pensato subito ad un fake. Mi sono detto: non sarà così folle Samnsung? saprà sicuramente che una cosa del genere potrebbe compromettere le vendite dei suoi dispositivi.

Quanto mi sbagliavo.

A far tremare le gambe sarebbero state delle pubblicità apparse all’interno dell’applicazione meteo preinstallata su alcuni device di Samsung. Pare che Il software sarebbe stato aggiornato proprio per implementare questa funzione.

E non è tutto.

Sembra che questo sistema dovrebbe sbarcare anche su tutte le altre applicazioni di sistema del nuovo OneUI 2.5, la nuova versione del sistema operativo di Samsung.

Questo nuovo sistema operativo dovrebbe essere presente già nei nuovo modelli Galaxy S20 o Galaxy Fold in uscita i primi di Luglio.

pubblicità one ui samsung
Lo screenshot che mostra come la pubblicità sarà ovunque sui nuovi modelli di Samsung

Samsung, ma perché ?

Negli ultimi anni la concorrenza tra le varie aziende produttrici di smartphone è diventata sempre più spietata. Oramai si sfornano più modelli di telefoni che pagnotte di pane. Questo meccanismo ha portato inevitabilmente le aziende produttrici a dover creare prodotti sempre più performanti a prezzi sempre più competitivi.

Non tutti hanno la possibilità di spendere centinaia e centinaia di euro per un dispositivo soggetto a obsolescenza. A maggior ragione se questa obsolescenza è noto che sia programmata. Le persone non sono più sceme, lo sanno che mediamente uno smartphone ha una vita media di 2 anni.

Partendo da questa concorrenza, le aziende hanno cominciato a pensare a dei modi per rientrare delle perdite. Ecco che la pubblicità ci può mettere una pezza.

Il ragionamento è semplice: ti vendo il dispositivo a un costo più basso ma tu in cambio mi fai mettere la pubblicità su tutte le applicazioni e te la sorbisci pure durante il lock screen, così io recupero i soldi che ho perso.

Il ragionamento non fa una piega.

L’unica cosa che però non mi cuba molto, è che pare che anche gli smartphone di fascia alta avranno questa funzione. Pare che non sarà implementata solo sui dispositivi di fascia bassa, ma sarà estesa a tutti i modelli che avranno OneUI 2.5.

Android 10 with One UI 2.0 on the Samsung Galaxy S10 Hands on with all the new features
Questo sistema sarà implementato nella nuovo sistema operativo OneUI 2.5 di Samsung

Cosa ne penso

A mio avviso stiamo esagerando. O meglio, bisognerebbe ragionare un po’ di più su queste scelte. Comprendo le problematiche concorrenziali del mercato attuale degli smartphone. E sono anche d’accordo eventualmente a implementare questa funzione sui dispositivi con delle specifiche più elevate che hanno un costo basso. Ma sui modelli che costano dai 700 euro in su, questo cosa non sta ne in cielo ne in terra.

Se spendo una certa cifra per un dispositivo, indipendentemente se sia giusto oppure no, non devo assolutamente aspettare la fine della pubblicità. Anzi, non voglio proprio vedere pubblicità.

Non voglio dire che ci sono utilizzatori di seria A o di serie B, ma penso che se vuoi la Lamborghini e hai i soldi per la Panda, ti compri la Panda. Se trovi qualcuno che per la stessa cifra ti offre la Lamborghini devi essere consapevole che c’è uno scotto da pagare.

Angelo Tropeano
Sono bravo con le parole ma spesso non ne trovo. Cinico e sarcastico ma non per colpa mia.

Stati generali dell’economia per ripartire

Previous article

Struttura della Terra: la nuova scoperta

Next article

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Tech