0
https://open.spotify.com/episode/4Ym3InEfY1PMsOK1BuAFJ9?si=9rKCyWD4RBSjtwedTmNHgA

Anche l’energia verde ha dei lati negativi. Sfruttamento del lavoro e salute sono al centro del problema. Le miniere di litio in Bolivia ci danno la conferma che bisogna cambiare qualcosa.

Le miniere di litio

Le miniere di litio boliviane detengono 3 ingloriosi record:

  • più alto numero di manodopera infantile
  • più basso salario ai minatori
  • più alto numero di mortalità tra i lavoratori

Il controsenso

Oggi siamo portati, anche per moda, ad elogiare alcuni tipi di energia senza sapere che cosa si nasconde dietro. I problemi delle miniere di litio sono ancora gli stessi delle miniere di carbone: i lavoratori, anche bambini, rischiano vita e salute.

Tanta strada da fare

Questo argomento ci dà l’opportunità di riflettere su quanta strada ci sia ancora da fare. Dovremo fare di più per adattarci al mondo che cambia e fare in modo che l’energia non dannosa per il pianeta non sia dannosa neanche per chi maneggia le materie prime da cui essa deriva. Purtroppo non esiste ancora un’energia “perfetta” ottenuta da materiali assolutamente non inquinanti e facili da smaltire. Non esiste un’energia ecofriendly e non “ingombrante” (come le pale eoliche) e non esiste ancora un’energia rinnovabile che ci garantisca sostentamento al 100%, ma solo in parte (come i pannelli solari). Sono ancora molte le incognite e diversi i punti da migliorare per garantirci un futuro più “verde”.

Monica Giulia Cantù
Classe 1997. Laureanda in lettere moderne e contemporanee all'Università di Torino. Articolista. Appassionata di musica, scrittura, cinema, pittura, letteratura e scienza. "Tutte le cose sono belle in sé, e più belle ancora diventano quando l'uomo le apprende. La conoscenza é vita con le ali" (Khalil Gibran).

L’enorme problema del calo della natalità

Previous article

Storia, scienza e leggende con Matteo Rubboli

Next article

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Ambiente