0

iPhone SE è l’ultimo dispositivo di casa Apple che mira agli user che fino ad oggi non potevano permettersi un’iPhone.

Vorrei ma non posso. Questa è la frase che a mio avviso tanti utenti hanno spesso detto parlando dei dispositivi Apple. Non è un mistero che i device di Cupertino mirano ad un target alto. Ma con iPhone SE Apple ha voluto catturare anche la fascia di utenti media.

Decisamente una gran mossa visti i problemi economici globali.

Voglio analizzare le caratteristiche di questo nuovo device per vedere se Apple vuole trattare da “barboni” questo nuovo target di vendite rifilandogli un mattone.

Il design di iPhone SE

Lo hanno già detto in tanti e anche io mi associo. È paro paro all’iPhone 8.

Dimensioni, scocca, tutto. Se proprio dobbiamo guardare il pelo, hanno cambiato posizione al logo nella parte posteriore del carter e tolto tutte le scritte delle specifiche per dare un aspetto più pulito. Provate anche voi a fare il confronto come ho fatto io. Prendete un’immagine dell’8 e confrontatela con l’iPhone SE. Non c’è trucco non c’è inganno.

Le dimensioni sono sicuramente in controtendenza rispetto a tutti gli smartphone prodotti in questi anni. iPhone SE è molto compatto e sottile. Ha uno schermo di 4,7 pollici con una risoluzione di 1334×750 pixel. Sicuramente è molto comodo da tenere in mano e anche da utilizzare.

Nella parte bassa dello schermo troviamo il classico Touch ID per il riconoscimento delle impronte digitali e l’utilizzo.

iPhone SE contro iPhone 8IMG 1588
Qual è iPhone 8 e quale iPhone SE?

Fotocamere

Anche in questo caso abbiamo poche differenze con i comparti ottici di iPhone 8. La fotocamera posteriore è di 12 MP con apertura f/1.8 mentre quella frontale è di 7 MP con apertura f/2.2.

Decisamente non è uno smartphone che si acquista per fare fotografie semi professionali, ma per un uso medio va più che bene.

Hardware

Arriviamo al vero pezzo forte di questo smartphone: il processore.

Nonostante sia una copia dell’iPhone 8 su tanti fronti, iPhone SE monta invece il medesimo processore dell’iPhone 11 PRO. Insomma piccolo ma molto potente. Anche se monta solo 3 GB di RAM, Apple ha voluto dargli un motore grintoso. Forse anche troppo.

Grazie al chip A13 Bionic questo device consente di eseguire tutte le operazioni con grande velocità e senza alcun lag. Anche se lo andiamo a stressare rimane fluido e preciso.

Onestamente non capisco come mai abbiano voluto montare un motore di una ferrari su una 500. Questa sproporzione rispetto al resto dei componenti a mio avviso è per colmare le performance di memoria e della scheda grafica. Visto che è un “nuovo” device dovevano mettere una componente di ultima generazione. E forse lo hanno fatto anche per giustificare il prezzo.

iphone se 2020 2 scaled 1
Fronte e retro dell’iPhone SE

Connettività e batteria

Se teniamo come paragone l’iPhone 8, la batteria è decisamente migliorata. Riesce a portare a termine una giornata con un utilizzo medio. Questo è decisamente un punto a favore visto che iPhone SE monta una batteria da 1821 mAh. Il fatto che nonostante la scarsa capienza possa portare a sera è veramente notevole.

IPhone SE è anche Dual Sim con una piccola novità: La seconda è una e-SIM. Una mossa da paraculi visto che pur debuttando nel 2020 questo smartphone non supporta il 5G.

Prezzo di iPhone SE

Eccoci giunti al punto cardine di questo device, il prezzo. Negli ultimi anni Apple ha lanciato diversi smartphone ma mai sotto i 700€. Parliamoci chiaro, non tutti possono spendere questi soldi per uno smartphone.

IPhone SE è disponibile in 3 versioni:

64 GB a 499,00 euro

128 GB a 549 euro

256 GB a 669 euro

L’unica differenza è la quantità di memoria, per il resto non ci sono differenze.

Cosa ne penso

Sono sempre più convinto che Apple con gli iPhone porti avanti una strategia basata più sul brand che sull’effettiva qualità del device. Coloro che scelgono Apple per la sua qualità sono principalmente utenti che si lanciano sulle workstation e sui nuovi iPad per un uso professionale.

Diversamente non si capisce perché dovrei spendere 500€ per uno smartphone che ha delle performance di gran lunga peggiori di altri brand della stessa fascia di prezzo.

Visto l’enorme mercato attuale degli smartphone questi prezzi sono davvero ingiustificati. Anche per Apple.

Probabilmente però hanno ragione loro. Ci sono più persone disposte a voler mostrare di possedere un iPhone piuttosto che ad avere un device performante e che vale i soldi spesi. Le meraviglie del marketing.

Angelo Tropeano
Sono bravo con le parole ma spesso non ne trovo. Cinico e sarcastico ma non per colpa mia.

Il luogo più pericoloso della Terra? Il Sahara

Previous article

Conviene investire nelle azioni TESLA?

Next article

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Tech