0
https://open.spotify.com/episode/2CalolM37o6w8VcwEgF4vc?si=SdU21ftfR1-hQFHacej6AQ

Lavoratori unitevi! Questa era l’essenza dello slogan del Manifesto del Partito Comunista. Incitava i membri della classe operaia di tutto il mondo a combattere il capitalismo per vincere la lotta di classe.

Tranquilli questo non è un post di propaganda comunista ma un podcast + articolo dove esprimo la mia indignazione. Indignazione per le parole espresse dal vicepresidente di Confindustria, Maurizio Stirpe, dal palco del convegno dei giovani imprenditori di Confindustria.

Durante questa riunione Stirpe avrebbe dichiarato:

“Non vogliamo la Cassa Covid, vorremmo piuttosto poter utilizzare la Cassa integrazione ordinaria ma non essere soggetto al divieto di licenziamento”

Ve la traduco: le cose vanno male quindi vogliamo licenziare come ci pare e piace. Ma nel mentre dovete aiutarci perché le cose ci vanno male.

Chissenefrega di lasciare a spasso migliaia di lavoratori creando un disastro sociale ed economico, noi vogliamo licenziare come ci pare e piace.

Quando ho letto questa dichiarazione devo essere sincero ho cominciato ad avere un vorticoso giramento di gonadi. In un momento economico come questo la risposta del tessuto imprenditoriale come questo è LICENZIARE!

Abbiamo davvero una grande classe imprenditoriale in questo paese.

Aiuta me prima dei lavoratori

Non fraintendetemi. Io ho sempre stimato chi crea una propria attività e la porta avanti con successo. Ci vuole duro lavoro, molta determinazione e una bella quantità di follia. Fare impresa in questo paese, vista la tassazione e i bastoni tra le ruote che lo stato ti mette continuamente, non è affatto facile.

Ma chi pronuncia queste parole in un momento economico come questo onestamente provoca in me solo ribrezzo.

Ma la storia è sempre la stessa: i lavoratori sono un peso da scaricare non appena le cose vanno male.

Chissenefrega se fino a quel momento hanno contribuito al tuo successo. Se le cose vanno male, tanti saluti e attento a non prendere la porta sul culo mentre la chiudo.

In questo podcast parlerò del vero valore dei lavoratori e come siano il vero motore della nostra economia.

Angelo Tropeano
Sono bravo con le parole ma spesso non ne trovo. Cinico e sarcastico ma non per colpa mia.

Apple Silicon, le nuove CPU ARM di Apple home made

Previous article

Senza internet tre milioni e mezzo di famiglie in Italia

Next article

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Economia