0

Huawei MatePad Pro è arrivato in Italia. Punta a sbaragliare la concorrenza nel segmento tablet e con l’obiettivo di invadere anche il mercato dei notebook.

L’attesa è finita. Huawei MatePad Pro è arrivato finalmente anche in Italia.

A Novembre del 2019 la società cinese presenta questo “tablet” che debutterà prima sul mercato asiatico per poi sbarcare in Europa. Ho letto parecchio di questo device e sono sicuro che romperà parecchie uova nel paniere della concorrenza.

Catalogato come tablet ma con tutte le caratteristiche che può avere un buon notebook ad uso professionale di buon target.

Ho deciso di inserirlo come best device perché trovo sia un prodotto davvero degno di nota sotto moltissimi aspetti e che segnerà l’inizio di una nuova era.

matepadprohuaweiicona 696x509 1
La presentazione di Huawei MatePad Pro

Il design di Huawei MatePad Pro

È un tablet. non si può definire visivamente in modo diverso. Il suo schermo è da 10,8 pollici con uno spessore di soli 7,2 millimetri. Anche il peso è davvero notevole: 460 grammi. Ho mangiato piatti di pasta che pesavano di più.

La caratteristica che salta subito all’occhio è la sua cornice praticamente inesistente. È tutto schermo.Cosa che io adoro. Basta con queste benedette cornici. Non ne abbiamo più bisogno.

Questo aspetto è davvero importante in quanto è grande come un tablet classico da 8 pollici ovvero 246 x 159 mm. La quasi assenza di cornice permette di guadagnare quasi 3 pollici.

Il materiale della parte posteriore è totalmente metallico, il che conferisce una sensazione di robustezza al tatto. Al centro troviamo il marchio Huawei e basta. Molto pulito e lineare.

Fotocamere

Nonostante questo dispositivo non nasca con la prerogativa di fare foto eccelse, le fotocamere sono di buona qualità. La fotocamera posteriore è da 13 megapixel ƒ/1.8. Consente di scattare foto discrete per un uso lavorativo ma non aspettatevi di immortalare i vostri momenti più belli con questo dispositivo. Non è nato per questo. La fotocamera frontale è da 8MP ƒ/2.0, perfetta per video call. Questa è posizionata nell’angolo alto a sinistra tendo il pad in posizione orizzontale. È molto discreta ma in modalità tutto schermo spezza un po’ l’immagine.

Huawei Matepad Pro 4 2500x1250 1
La varietà di colori in cui è possibile acquistare Huawei MatePad Pro

Display

Un esplosione di colori. Con una risoluzione di 2560 x 1600 pixel con 280ppi a 2K QHD è davvero un display da lasciare a bocca aperta. Come già detto la cornice è quasi assente quindi è possibile godere del display da 10.8 pollici in tutta la sua potenza.

Questo tablet consente di lavorare con software grafici e video donando grande resa cromatica.

Il sistema operativo di Huawei MatePad Pro

Huawei MatePad Pro ha installato Android 10 con la personalizzazione di EMUI 10. La vera rivoluzione di questo pad, che a mio avviso è davvero molto pratica in ambito professionale, è la modalità desktop.

Attivando il Bluetooth lo smartphone viene riconosciuto e connesso in una finestra dedicata. Ciò consente di integrare l’interfaccia del proprio smartphone, ovviamente Android, all’interno di quella del pad. In pratica si ha la possibilità di lavorare anche in multi finestra collegando diversi dispositivi. Una vera bomba per chi deve lavorare su più dispositivi ma non vuole riempire la scrivania di periferiche.

Questa funzione è anche molto pratica per chi lavora in viaggio. Si ha tutto su un unico display senza dover tenere a vista gli altri dispositivi.

huawei5gtab e1582554885551
Anche con la magnetic keyboard Huawei MatePad Pro mantiene uno spessore fuori dal comune

Batteria

Oramai l’autonomia è tutto per un device. Specialmente per un uso professionale. Deve essere sempre pronto. Questo tablet lo sarà. Grazie alla batteria da 7.250 mAh potrete lavorare per 2 giorni consecutivi in modo intenso senza dovervi fermare. Perfetto per ogni stacanovista. Altra grande chicca è il caricamento rapido da 40W e la ricarica wireless a 15W. Nessun tablet in commercio sino ad ora ne era dotato.

Hardware

Questo è il vero motivo per cui ho scelto di parlare di questo device. MatePad Pro ha davvero una dotazione hardware analoga a molti notebook di fascia media attualmente in commercio. Monta un processore Kirin 990 octa core da 2,86GHz con GPU Mali G76 MP16.

Tradotto: un proiettile.

La versione “base” monta ben 6 GB di RAM ma è possibile acquistare la versione da 8 GB. La memoria interna è di 128 GB espandibile fino a 512 GB con le NanoMemory di Huawei. Non so voi, ma con un setup hardware del genere io faccio praticamente tutto.

Prezzo

Con 549,90 euro vi portate a casa la versione WiFi con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna.

Grazie però all’ “offerta lancio” dove sono inclusi nel prezzo anche la M-Pencil e la Smart Magnetic Keyboard, che insieme hanno un valore di più di 200€. Per ottenere questo bonus bisogna acquistare Huawei MatePad Pro entro il 31 Maggio e registrarlo a questo link entro il 14 Giugno.

Cosa ne penso

Sono certo che il futuro sarà dei tablet. Spariranno notebook e compagnia bella per fare spazio a dispositivi tutto in uno che consentiranno di fare qualunque cosa. Sempre più si va verso l’implementazione di più dispositivi in uno e di dimensioni compatte.

Ciò segue l’inesorabile avanzamento dello smart working e del nomadismo digitale dei lavori che non implicano la presenza fisica. Trovo che questo dispositivo, grazie alle sue caratteristiche tecniche, sia un grande apri pista per questa evoluzione.

Angelo Tropeano
Sono bravo con le parole ma spesso non ne trovo. Cinico e sarcastico ma non per colpa mia.

Conviene investire nelle azioni TESLA?

Previous article

Ecco il buco nero più vicino alla Terra

Next article

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Tech