Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cloud

Google vuole acquistare Fitbit per creare uno smartwatch?

A quanto pare Google vuole ritagliarsi uno spazio nel mercato degli smartwatch. A suggerirlo è un articolo di Reuters che vocifera come Alphabet, la società che possiede big G, stia contrattando per mettere le mani su Fitbit. Al momento non c’è ancora nulla di ufficiale in merito, ma sinceramente è una mossa in un certo senso logica.

Google non è mai riuscita ad emergere nel settore degli smartwatch. Certo, ha dato vita a Wear OS, un sistema operativo ad hoc per questi dispositivi. Ma non ne ha mai creato uno tutto suo. Ed acquisire una società come Fitbit, che ha molta esperienza in tal senso, mi sembra la cosa più logica da fare per questo primo passo in un territorio inesplorato.

Anche perché, bisogna sottolineare che con tale sistema operativo non ha avuto certo la fortuna che sperava. Ed è strano, soprattutto perché il Wear OS è supportato da molte società note. LG, Fossil e TicWatch. Mancano però altri big player, come Samsung, che ha deciso di stare alla larga da questo sistema operativo per svilupparne uno suo, il Tizen.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Acquisire Fitbit potrebbe anche dare un altro vantaggio a Google. Oltre ai classici smartwatch, potrebbe anche creare dei dispositivi indossabili dedicati al mondo del fitness. Si tratta di un mercato molto redditizio che farà sicuramente gola a big G. Inoltre, bisogna sottolineare che non è la prima volta che la società fa degli acquisti del genere.

Nel mese di gennaio ad esempio, Google aveva sborsato ben 40 milioni di dollari per acquistare della tecnologia dedicata agli smartwatch da Fossil. Anche in questo caso però ci sono pochi dettagli. Entrambe le società non hanno rilasciato molte dichiarazioni in merito. Una segretezza che fa pensare ad un progetto che big G non vuole ancora svelare.

Quindi queste due scelte, anche se una è ancora teorica, sembrano lasciare pochi spazi a dubbi. Per non parlare delle voci su uno smartwatch marchiato Google che si susseguono ormai da anni. E sembra che la società stesse davvero per annunciarne ufficialmente uno nel 2016. Ma poi decise di mettere la parola fine a questo progetto.

Advertisement. Scroll to continue reading.

In ogni caso al momento Google non ha voluto dichiarare nulla in merito. Quindi non possiamo che aspettare per scoprire come si evolverà questa situazione. Comunque non sarebbe strano vedere uno smartwatch di big G anche per un altro motivo. Ormai da tempo la società ha espresso un certo interesse per il mondo hardware.

Basti pensare ai recenti Pixel. Quindi non è da escludere che voglia creare degli smartwatch pensati principalmente per i suoi smartphone. A questo punto bisognerà vedere se Google si sente pronta a fare questo salto. Certo, il mercato dei dispositivi indossabili potrebbe anche essere un problema per big G.

Dopotutto si tratta di un settore che esiste da molti anni ed è diventato saturo. Esistono molti modelli di qualsiasi fascia di prezzo. Ed esistono molte società che si occupano esclusivamente di sviluppare smartwatch. Ma con un nome come Google e con le risorse a disposizione, di sicuro non avrà problemi a trovare uno spazio in questo mondo.

Advertisement. Scroll to continue reading.
Written By

Comments

You May Also Like

Mobile

La embedded-SIM, o più semplicemente eSIM, sono le nuove SIM virtuali che a fine 2019 hanno fatto la loro comparsa anche in Italia. E’...

Tech

Honor Watch Magic 2 è la seconda versione dello smartwatch più eclettico di casa Honor. Le sue caratteristiche lo rendono perfetto per ogni momento...

Protagonisti

Anthony Levandowski accusato di spionaggio industriale per aver sottratto 14.000 documenti top secret sulla guida autonoma di Google. Non è una novità che le...

Mobile

Google ha scelto il sito di Variety per annunciare che il Google Daydream, visore della realtà virtuale per smartphone, non è più né in produzione e nemmeno...

Advertisement