Connect with us

Hi, what are you looking for?

Mobile

Android 10: YouTube Music sostituirà Google Play Music

Tutti i dispositivi che avranno Android 10 come sistema operativo dal primo giorno, si ritroveranno l’app YouTube Music preinstallata. Ma non è tutto, perché questo programma andrà a sostituire del tutto Google Play Music. Ad annunciarlo è stata proprio la società tramite un post sul suo blog ufficiale dedicato a YouTube.

Fino ad ora YouTube Music doveva essere scaricata separatamente. Ma in futuro tutto ciò non sarà più necessario, a quanto pare. Questo cambiamento sembra riguardare anche i dispositivi che invece hanno il sistema operativo Android 9 al lancio. Anche se, in questo caso, sembra che bisognerà aspettare, prima di rendere effettivo il tutto.

Nonostante ciò, il futuro di Google Play Music non è quello di finire nel dimenticatoio. Anzi, Brandon Bilinski ha sottolineato che gli utenti possono tranquillamente scaricare questa app nello store. Quindi, a conti fatti, non cambia poi molto. L’unica differenza sostanziale è che in futuro ci ritroveremo YouTube Music già sul nostro dispositivo Android e, se vogliamo, possiamo scaricare Google Play Music.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Mentre adesso vale il contrario. Insomma, sembra che Google abbia deciso di dirottare gli utenti verso un’app rispetto all’altra. Ma, come sempre, saranno liberi di fare la loro scelta e optare per il programma che più soddisfa le loro esigenze. Nonostante ciò, la società ha ribadito in passato che, prima o poi, YouTube Music sostituirà del tutto Google Play Music.

Un piano che viene spesso rinviato per un solo motivo. Google deve ancora trasferire le librerie e gli upload degli utenti da un’app all’altra. Un processo che, a quanto pare, sta prendendo più tempo del previsto. Ma la società sta già cercando di spingere le persone verso YouTube Music, non solo tramite questo nuovo cambiamento.

Ormai da molto tempo sull’app di YouTube e sul sito appaiono, in diverse occasioni, dei popup che ci invitano a sottoscrivere un abbonamento a YouTube Premium. Quest’ultimo include anche un abbonamento a YouTube Music. Quindi ci sono pochi dubbi sul fatto che Google stia facendo di tutto per convincere gli utenti a cambiare app.

Advertisement. Scroll to continue reading.
Written By

Comments

You May Also Like

Tech

AWorld nasce da una statup di italiani che sicuramente hanno voluto fare qualcosa per il pianeta in cui vivono. Alessandro Armillotta, Marco Armellino e...

Mobile

Ormai da tempo esistono diverse app per gestire i propri risparmi. Per non parlare dei programmi dedicati alle varie banche. Ma in questo mare,...

Mobile

Ormai è nota la situazione che riguarda Huawei ed il ban nel territorio degli Stati Uniti. Uno scontro che non sembra però avere fine....

Cloud

Ormai era nell’aria, ma adesso è arrivata la conferma. Nvidia è pronta a lanciare sul mercato due nuovi modelli della sua Shield TV. Le...

Advertisement